Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree5Mi Piace
  • 1 Post By Kinji
  • 1 Post By Kinji
  • 2 Post By <span style='color: #000000'><span class='glow_FF0000'>MØvel</span></span>
  • 1 Post By Kinji

Discussione: saggio breve ambito socio economico : stato mercato e democrazia

  1. #1
    Umano L'avatar di gianluca20
    Iscritto da
    Oct 2013
    Messaggi
    32
    Punti
    201
    Livello
    4
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Risultati:
    Tagger Second Class100 Experience Points7 days registeredOverdrive

    Predefinito saggio breve ambito socio economico : stato mercato e democrazia

    questo e il finale (preso da un sito )

    Viene quindi da chiedersi quale possa essere in questi scenari il futuro di noi individui, cittadini di Stati che periodicamente (e questo l’economia ci dice che è fisiologico) entrano in crisi. Crisi di mercato e democrazia però. Perché, che si vogliano vedere divise le due cose o meno, la morale della favola è che il loro destino è comune. Comprenderlo forse può aiutare a uscire dall’ impasse e creare una nuova fase: quella della democrazia del benessere. Né più né meno che un welfare state globale, in cui si aggiunge un terzo soggetto al dualismo: l’essere umano.

    non ho capito cosa intende con quella frase in azzurro (quali sono i soggetti del dualismo?)

    Per vedere link o immagini nelle firme devi avere almeno 10 o più post. Attualmente hai 0 post.

  2. #2
    - SoA - L'avatar di Kinji
    Iscritto da
    Jul 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,906
    Punti
    65,200
    Livello
    100
    Grazie
    122
    Ringraziato 134 volte in 101 post
    Risultati:
    Three Friends10000 Experience Points5000 Experience Points1000 Experience Points500 Experience Points
    Awards:
    Most Popular

    Predefinito

    Provo a spiegartelo io:

    Un saggio breve molto complicato, implica infatti la conoscenza di alcune teorie macroeconomiche abbastanza importanti. Una su tutte l'economia del benessere. I soggetti del dualismo sono l'economia e lo stato. In sostanza riguarda il perenne equilibro (anche filosofico e dottrinale) tra libera economia ed intervento dello stato. Da un lato le teorie liberali che trovano la loro origine nelle teorie di Friedman e dei monetaristi e dall'altro lato le teorie Keynesiane volte ad un maggior intervento dello stato nell'economia. Invero, bisogna dire che non tutti i monetaristi sono stati dei neoliberisti, però non vorrei entrare troppo nei dettagli ed andare io fuori tema. In buona sostanza uno dei punti più discussi dell'intera scienza economia è rivolta ad analizzare l'equilibro tra intervento dello stato e libertà dell'azione economia. Avrai sicuramente notato le grandi differenze tra lo stato sociale di stampo europeo ed americano. Avrai notato per esempio come in Europa la sanità sia totalmente appannaggio dello stato mentre negli USA anche questo settore è affidato alla libera concorrenza ed al settore assicurativo. Taluni ti diranno che in Europa la barbarie dei soggetti senza assicurazione medica non si vedrà mai, tal altri ti diranno invece che il livello di ricerca e di qualità degli ospedali americani è sostanzialmente irraggiungibile per quelli europei. Insomma, questo per farti un esempio comprensibile, potrei andare avanti per 1 milione di caratteri ancora, sostanzialmente l'economia del benessere è questa teoria nata da un economista di nome Pigou che partendo dalle teorie Keynesiane di redistribuzione del benessere e di interventi di welfare, analizzava lo stato dell'economia e ne disegnava i confini per il raggiungimento di uno stato di benessere diffuso, cercando di ottenere la massimizzazione del benessere per l'intera comunità presa in esame. Ora, il concetto di massimizzazione in economia è un pochino complesso, perchè per massimo non si intende esattamente un massimo algebrico ma un massimo così detto "pareto-efficiente". Quello che conta, al netto di queste teorie è questo: che il saggio vuole un analisi che parta da un presupposto, l'economia e la democrazia sono profondamente legate. Non si possono scindere e tuttavia le teorie liberali ci dicono che è fisiologico che gli stati periodicamente affrontino delle crisi (di liquidità o di spirali cicliche) mentre sarebbe interessante (secondo questa fonte) che si possa tendere ad un nuovo equilibrio tra stato e libera economia, un equilibrio che tenga conto delle esigenze dell'individuo, per poter saltare la dicotomia storica e dare vita ad un "welfare" (stato sociale) globale che possa rendere sostenibile efficiente ed equo il sistema economico globale.

    Spero di essere stato chiaro. Click here to enlarge Click here to enlarge Click here to enlarge
    Piace a Lu480nm.
    Ho udito certa gente discutere abilmente della psicanalisi come fosse l'uncinetto.
    Morgan - Bluvertigo

  3. #3
    Umano L'avatar di gianluca20
    Iscritto da
    Oct 2013
    Messaggi
    32
    Punti
    201
    Livello
    4
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Risultati:
    Tagger Second Class100 Experience Points7 days registeredOverdrive

    Predefinito

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da Kinji Solo i membri registrati possono vedere i link. Registrati qui!
    Provo a spiegartelo io:

    Un saggio breve molto complicato, implica infatti la conoscenza di alcune teorie macroeconomiche abbastanza importanti. Una su tutte l'economia del benessere. I soggetti del dualismo sono l'economia e lo stato. In sostanza riguarda il perenne equilibro (anche filosofico e dottrinale) tra libera economia ed intervento dello stato. Da un lato le teorie liberali che trovano la loro origine nelle teorie di Friedman e dei monetaristi e dall'altro lato le teorie Keynesiane volte ad un maggior intervento dello stato nell'economia. Invero, bisogna dire che non tutti i monetaristi sono stati dei neoliberisti, però non vorrei entrare troppo nei dettagli ed andare io fuori tema. In buona sostanza uno dei punti più discussi dell'intera scienza economia è rivolta ad analizzare l'equilibro tra intervento dello stato e libertà dell'azione economia. Avrai sicuramente notato le grandi differenze tra lo stato sociale di stampo europeo ed americano. Avrai notato per esempio come in Europa la sanità sia totalmente appannaggio dello stato mentre negli USA anche questo settore è affidato alla libera concorrenza ed al settore assicurativo. Taluni ti diranno che in Europa la barbarie dei soggetti senza assicurazione medica non si vedrà mai, tal altri ti diranno invece che il livello di ricerca e di qualità degli ospedali americani è sostanzialmente irraggiungibile per quelli europei. Insomma, questo per farti un esempio comprensibile, potrei andare avanti per 1 milione di caratteri ancora, sostanzialmente l'economia del benessere è questa teoria nata da un economista di nome Pigou che partendo dalle teorie Keynesiane di redistribuzione del benessere e di interventi di welfare, analizzava lo stato dell'economia e ne disegnava i confini per il raggiungimento di uno stato di benessere diffuso, cercando di ottenere la massimizzazione del benessere per l'intera comunità presa in esame. Ora, il concetto di massimizzazione in economia è un pochino complesso, perchè per massimo non si intende esattamente un massimo algebrico ma un massimo così detto "pareto-efficiente". Quello che conta, al netto di queste teorie è questo: che il saggio vuole un analisi che parta da un presupposto, l'economia e la democrazia sono profondamente legate. Non si possono scindere e tuttavia le teorie liberali ci dicono che è fisiologico che gli stati periodicamente affrontino delle crisi (di liquidità o di spirali cicliche) mentre sarebbe interessante (secondo questa fonte) che si possa tendere ad un nuovo equilibrio tra stato e libera economia, un equilibrio che tenga conto delle esigenze dell'individuo, per poter saltare la dicotomia storica e dare vita ad un "welfare" (stato sociale) globale che possa rendere sostenibile efficiente ed equo il sistema economico globale.

    Spero di essere stato chiaro. Click here to enlarge Click here to enlarge Click here to enlarge
    caxxo quindi ho sbagliato!!!!!!!

    Per vedere link o immagini nelle firme devi avere almeno 10 o più post. Attualmente hai 0 post.

  4. #4
    - SoA - L'avatar di Kinji
    Iscritto da
    Jul 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,906
    Punti
    65,200
    Livello
    100
    Grazie
    122
    Ringraziato 134 volte in 101 post
    Risultati:
    Three Friends10000 Experience Points5000 Experience Points1000 Experience Points500 Experience Points
    Awards:
    Most Popular

    Predefinito

    Oddio, non darmi questa responsabilità. Io ho letto solo le ultime righe del saggio, magari voleva dire altro. Tutto questo, premesso che un errore mio su certi argomenti è come la cometa di Halley. Click here to enlarge Click here to enlarge
    Piace a Lu480nm.
    Ho udito certa gente discutere abilmente della psicanalisi come fosse l'uncinetto.
    Morgan - Bluvertigo

  5. #5
    LøL-Icøn L'avatar di <span style='color: #000000'><span class='glow_FF0000'>MØvel</span></span>
    Iscritto da
    May 2008
    Località
    Ask your little sister
    Messaggi
    1,982
    Punti
    32,389
    Livello
    100
    Grazie
    7
    Ringraziato 36 volte in 32 post
    Risultati:
    Three Friends5000 Experience Points1000 Experience Points500 Experience Points250 Experience Points

    Predefinito

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da Kinji Solo i membri registrati possono vedere i link. Registrati qui!
    premesso che un errore mio su certi argomenti è come la cometa di Halley. Click here to enlarge Click here to enlarge
    Modesto lui!
    A Kinji e Lu480nm piace questo post.
    "Scoperta shock della Nasa: c'è acqua sulla Luna. E questo è niente: su Giove è pieno di Sprite."
    Daniele Luttazzi

  6. #6
    - SoA - L'avatar di Kinji
    Iscritto da
    Jul 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,906
    Punti
    65,200
    Livello
    100
    Grazie
    122
    Ringraziato 134 volte in 101 post
    Risultati:
    Three Friends10000 Experience Points5000 Experience Points1000 Experience Points500 Experience Points
    Awards:
    Most Popular

    Predefinito

    Bah, mi pare di non essermi allargato troppo. Infondo la cometa di Halley ogni tanto passa... Click here to enlarge
    Piace a MØvel.
    Ho udito certa gente discutere abilmente della psicanalisi come fosse l'uncinetto.
    Morgan - Bluvertigo

  7. #7
    Umano L'avatar di gianluca20
    Iscritto da
    Oct 2013
    Messaggi
    32
    Punti
    201
    Livello
    4
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Risultati:
    Tagger Second Class100 Experience Points7 days registeredOverdrive

    Predefinito

    Click here to enlarge Originariamente Scritto da Kinji Solo i membri registrati possono vedere i link. Registrati qui!
    Oddio, non darmi questa responsabilità. Io ho letto solo le ultime righe del saggio, magari voleva dire altro. Tutto questo, premesso che un errore mio su certi argomenti è come la cometa di Halley. Click here to enlarge Click here to enlarge
    tu hai scritto bene io ho scritto male xke non avevo visto il tuo messaggio ieri D: cmq grazie per l'interesse

    Per vedere link o immagini nelle firme devi avere almeno 10 o più post. Attualmente hai 0 post.

  8. #8
    - SoA - L'avatar di Kinji
    Iscritto da
    Jul 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,906
    Punti
    65,200
    Livello
    100
    Grazie
    122
    Ringraziato 134 volte in 101 post
    Risultati:
    Three Friends10000 Experience Points5000 Experience Points1000 Experience Points500 Experience Points
    Awards:
    Most Popular

    Predefinito

    A disposizione, Gianlu-san. Click here to enlarge
    Ho udito certa gente discutere abilmente della psicanalisi come fosse l'uncinetto.
    Morgan - Bluvertigo

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •